Ho’oponopono: Meditazione del grazie in 5 parti

Ho’oponopono: Meditazione del grazie in 5 parti

Un passaggio di questa meditazione probabilmente non ti piacerà ma, credimi, è la parte più importante per te.

È una meditazione da fare tutti i giorni, anche se in realtà è divisa in 5 parti ognuna con uno scopo e obiettivo preciso.

Le 5 fasi della meditazione.

  • Gratitudine per la vita.
  • Gratitudine per te stesso.
  • Gratitudine a qualcuno che apprezzi.
  • Gratitudine per persona neutrale.
  • Gratitudine per qualcuno che non ti piace per niente.

Clicca sul video qua sotto per iniziare la meditazione.

Ho’oponopono: Meditazione del grazie in 5 parti

da Andrew Lewis | Ho’oponopono: Meditazione del grazie in 5 parti

Il file è in formato compresso .zip

Prima di ascoltarlo sul tuo lettore dovrai decomprimerlo.

Clicca qua se non sai come fare per decomprimere il file

Anna ha detto:

Grazie

simonetta ha detto:

GRAZIE ANDREW…
E’ stato un vero piacere fare con te questa Meditazione, era come secpartecipassi con la TRIBU’ ad un tuo corso, e sai perchè, per i primi due GRAZIE ho ancora incontrato le mie lacrime…
Un caro abbraccio

ornella ha detto:

Grazie!!!

laura ha detto:

grazie grazie grazie

barbara mazzoni ha detto:

conosco la gratitudine in questo senso e la pratico costantemente nella mia vita , a volte con successo altre volte con fatica , riguardo persone che mi hanno recato sofferenza . sono consapevole che tutto dipende da me e cosi continuo per evolvere e produrre energia che sia funzionale per me stessa e il mio ambiente . … quindi grazie per questa meditazione !

Giuseppe ha detto:

Grazie di cuore, Andrew!

Marisa ha detto:

Grazie grazie grazie

giorgia ha detto:

grazie mille

Chiara ha detto:

La prima persona per cui ho ringraziato..Andrew!

Lorena ha detto:

GRAZIE ANCHE PER QUESTO DONO
FRATELLO !!!!
La Gratitudine, spalanca le porte alla Luce,
ti immerge in essa e ti riporta nella tua Vera Essenza… L’AMORE !!!

LITICA ha detto:

Grazie per i tuoi insegnamenti

Luigina ha detto:

Ciao Andrew, Grazie di esserci e di farmi conoscere queste tecniche !
Facile dire Grazie a chi sta più vicino alle nostre simpatie ed empatie, molto più difficile a chi ci sta più “stretto”.
Sono sicura che questo esercizio mi aiuterà ad andare al di là delle mie barriere e pregiudizi sull’amore incondizionato.
Un abbraccio
Luigina

loredana ha detto:

grazie :)Lo conoscevo questo metodo, ma é bene rifarlo spesso. Grazie per avermelo ricordato. Lo trovo anche molto rilassante…

Gigi ha detto:

…connessione, luce, vita! Un abbraccio.

Federico ha detto:

Grazie mille!

Alessandro ha detto:

Grazie Andrew

Alessandro

Maria ha detto:

Grazie